Pulizia aeraulica

Cooplar: valuta e gestisce il rischio Legionellosi

Si è portati a pensare che la Legionellosi possa riguardare solo strutture sanitarie come ospedali e case per anziani.

Non è così: tutte le strutture ricettive sono potenzialmente esposte al pericolo.


In un sistema idrico è impossibile garantire che non siano presenti colonie di batteri patogeni.

Esiste uno strumento valido per prevenire il rischio della Legionella: il Piano per il Controllo e la Valutazione del Rischio Legionellosi

La valutazione del rischio della Legionellosi  è un'analisi approfondita dell'impianto idrico in cui può proliferare il batterio della Legionella spp: successivamente è redatto il Piano per il Controllo e la Valutazione del Rischio Legionellosi che fornisce il supporto analitico e la documentazione per l'adeguamento alle normative vigenti.

Il Piano parte con il riconoscimento e l'identificazione della tipologia di struttura e dell'impianto (idrico o aeraulico) e procede con la determinazione dei punti critici di controllo dove vengono effettuati i prelevamenti campione: l'esito microbiologico stabilirà se - e come - intervenire. 

L'indagine stabilisce la presenza del batterio, in caso positivo la tipologia (sierogruppo) e la concentrazione di carica batterica (UFC/L): in funzione dell'esito dell'indagine a pagina 36 delle Linee Guida sulla prevenzione ed il controllo della legionellosi sono indicati i vari tipi di intervento.

Nel caso in cui non si attui un piano di valutazione e gestione i rischi a cui si è sottoposti sono molteplici:

  • rischi sanitari di contrarre l'infezione batterica
  • rischi economici - sequestro della struttura e fermo della produzione per accertamenti sanitari
  • rischio di danno immagine aziendale

Il Piano risponde alle norme dettate dal D. Lgs. 81/2008 e dalle Linee Guida sulla prevenzione ed il controllo della legionellosi - Conf. Stato Regioni 07/05/2015 - che impongono l'osservanza di precise regole negli ambienti di lavoro ed in tutte le strutture ricettive, tutela la Salute dei lavoratori e regolamenta l'azienda nei confronti delle Autorità Sanitarie.

Per attuare il Piano serve l' interazione di più figure qualificate: il tecnico chimico - il medico microbiologo - il tecnico che gestisce e monitora  l'impianto idrosanitario/aeraulico.

Cooplar è in grado di offrire "il pacchetto completo" perchè nel suo organico sono presenti tutte le figure coinvolte nell'attuazione della stesura e nella gestione del Piano per il Controllo e la Valutazione del Rischio Legionellosi.

 Approfondisci l'argomento, guarda la procedura di Cooplar per il Piano per il Controllo e la Valutazione del Rischio Legionellosi.

 

Dove operiamo


Le regioni dell'Italia in cui abbiamo prestato i nostri servizi di pulizia aeraulica, disinfezione aria e acqua, sanificazione, disinfestazione Zone di intervento:
provincia di Modena (Concordia sulla Secchia, Novi di Modena, Mirandola, Carpi, Cavezzo, Campogalliano, Sassuolo) Bologna, Ferrara, Parma, Reggio Emilia, Mantova, Verona, Cremona, Milano e Ancona, ecc... su tutto il territorio nazionale.

Cooplar impresa di servizi nel settore pulizie

Cooplar

Vivremo ambienti di lavoro salubri.

Disinfezione

Valutazione del Rischio Legionellosi

Ispezione e pulizia canalizzazioni aerauliche

Pulizie industriali

Disinfestazione

Igienizzazione

Servizi vari

Contatti

Cooplar - Soc. Coop.

Sede operativa: Piazza della Repubblica, 34 - 41033 CONCORDIA SULLA SECCHIA (MO)
tel.: 0535 40338 - fax: 0535 54196

Sede logistica: Strada Provinciale 8 (via per Mirandola), 84 - 41037 Mirandola (MO)

Newsletter

Rimani aggiornato iscriviti alle nostre newsletter!

Iscriviti