FAQ: tutto sui piccioni
infestazione piccioni

Come si possono allontanare i piccioni ed impedirgli di infestare un edificio?

Cooplar è specializzata nella disinfestazione da colombi e piccioni: grazie al nostro sistema innovativo ed efficace siamo in grado di risolvere questo "fastidioso" e pericoloso problema.

Riceviamo tantissime domande sui piccioni, sulle loro abitudini e sui sistemi che si possono utilizzare per allontanarli ed impedire le infestazioni.

Le abbiamo volute raccogliere in questa sezione per fornirvi un valido aiuto nell'allontanamento dei piccioni e dei "volatili molesti" e per spiegarvi perchè è bene affidarsi ad un'azienda specializzata e non al "fai da te".

Speriamo siano utili per risolvere i vostri dubbi ma se non trovate ciò che cercate, contattateci, un nostro tecnico specializzato risponderà a tutti i vostri quesiti sui piccioni e su come allontanarli in modo efficace e definitivo.

Quali sono i sistemi per dissuadere i piccioni?

I sistemi più utilizzati per dissuadere colombi e picconi sono diversi:

  • dissuasori ad aghi -spesso inefficaci e pericolosi per i colombi.
  • complessi sistemi di fili elettrici.
  • reti a maglia.
  • sistemi di fili in acciaio inox collegati a molle che li rendono instabili ed impediscono l’atterraggio.
  • dissuasori ottici.

Per noi i migliori sono i sistemi ottici, installando questo sistema otteniamo risultati duraturi.

Noi utilizziamo Bird Free, un sistema ottico brevettato: in tutti i siti dove l'abbiamo installato i colombi sono stati allontanati definitivamente!

Se vuoi maggiori informazioni su questo sistema, contattaci senza impegno.

Per riuscire a risponderti ti chiediamo di acconsentire al trattamento dei tuoi dati. I tuoi dati non saranno comunicati o ceduti a terzi. Potrai chiedere in qualunque momento la modifica e/o la cancellazione dei tuoi dati.

Quanto costa una disinfestazione?

Non è possibile applicare una tariffa standard ad un piano di disinfestazione da colombi: occorre considerare diversi elementi che contribuiscono a determinare il prezzo di un intervento. Bisogna valutare la migliore strategia: a seconda del tipo di infestazione e del sito da trattare si considera il tipo di dissuasore più efficace da installare.

Se i colombi danneggiano il tuo fabbricato puoi chiederci un preventivo.

Per riuscire a risponderti ti chiediamo di acconsentire al trattamento dei tuoi dati. I tuoi dati non saranno comunicati o ceduti a terzi. Potrai chiedere in qualunque momento la modifica e/o la cancellazione dei tuoi dati.

I colombi sono animali abitudinari?

Sì!

I colombi sono metodici ed abitudinari e "riconoscono" chi gli porta da mangiare. Vestire in modo "riconoscibile" (gilet catarifrangenti), rispettare gli orari ed i luoghi di distribuzione sono tecniche efficaci che un disinfestatore professionista adotta regolarmente.

Quali precauzioni per allontanare i colombi?

Sì.

Nei siti infestati da colombi è opportuno che il personale utilizzi mascherine, tute a perdere, copricapi, guanti e copricalzari: il piumaggio dei colombi è ricchissimo di acari ed altri parassiti per non parlare del guano che - in particolare rinsecchito - se inalato può essere molto pericoloso, lo stesso vale se rimane sotto la suola delle scarpe in quanto può essere trasportato.

Perché affidarsi a professionisti?

Perché per eseguire una disinfestazione da piccioni efficace servono formazione ed esperienza: il personale deve essere in grado di riconoscere dove i colombi nidificano, dove "allestiscono" il dormitorio, dove si alimentano ed i punti di fecalizzazione (che ovviamente ne segnalano la presenza). Bisogna conoscere le abitudini comportamentali dei colombi ed è fondamentale attenersi a precise disposizioni di sicurezza per riuscire ad eseguire una disinfestazione efficace e definitiva.

I colombi diffondono malattie?

Assolutamente sì! Contribuiscono alla diffusione delle malattie.

Sono circa 61 le malattie che sono riconducibili al colombo - anche infettive - e che possono essere trasmesse all’uomo, ne citiamo solamente alcune: salmonellosi, ornitosi, toxoplasmosi, encefalite, tubercolosi, borrelliosi...)

Posso contribuire al piano di disinfestazione?

Certamente sì!

Puoi creare un ambiente sfavorevole alla nidificazione, impedire che si creino condizioni per l’aggregazione, non abbandonare o disperdere i rifiuti nell’ambiente, non dare da mangiare ai colombi.

Cosa fa il guano sui pannelli fotovoltaici?

La presenza di guano sui pannelli fotovoltaici riduce la capacità di assorbimento delle celle: ne consegue che l'impianto produce meno e le prestazioni sono inferiori.

Come si smaltisce il guano?

Per smaltire il guano servono accorgimenti ed attenzioni particolari.

Il D.Lgs. 81/2008 che tutela dai rischi alla salute pubblica ed alla sicurezza ed igiene dei luoghi di lavoro, impone che per la rimozione del guano debbano essere adottati speciali provvedimenti: devono essere indossati i dispositivi di protezione per evitare il contatto o l’inalazione accidentale. Per lo smaltimento il guano è considerato rifiuto speciale pericoloso e necessita di procedure particolari.

 

Perché l’infestazione da colombi è pericolosa?

I colombi sono chiamati dagli addetti ai lavori “topi volanti”. Come i topi infatti sono veicolo di molte malattie, anche molto gravi, soprattutto respiratorie. Il piumaggio dei colombi è ricchissimo di acari e parassiti che possono essere inalati o depositarsi. Per non parlare del guano (ossia gli escrementi): il guano contiene agenti patogeni che possono contaminare aree pubbliche e private, oggetti, cibo e bevande. Il guano quando si secca e si polverizza si disperde e viene trasportato dall’aria. Se inalato può provocare danni seri alle vie respiratorie. E’ inoltre altamente corrosivo ed i rischi per il patrimonio artistico e monumentale sono alti.

Depositi di guano – in particolare nei sottotetti – possono essere molto pericolosi anche per la stabilità dei solai.

Nelle grondaie il guano può otturare il passaggio delle acque piovane e provocare infiltrazioni e originare muffe.

Contro i colombi funzionano i falchi ?

I falchi hanno un effetto immediato. Non appena il falconiere se ne va i colombi ritornano. Può funzionare come deterrente ma va considerato che il 90% dei rapaci non si ciba di piccioni, li spaventa, può succedere che li uccida (più che altro per divertimento) – che strana la natura - ma quand’anche fosse, vale sempre la “legge fondamentale dell’ecologia” per cui risulta assolutamente inutile.

Dove preferiscono riprodursi i colombi?

I colombi preferiscono riprodursi in ambienti tranquilli, in assenza di disturbi e rumori molesti: in genere si riparano in dormitori che coincidono con i punti di riproduzione. I colombi hanno altresì dei cosiddetti punti di ozio dove si fermano ogni tanto per riposarsi dal volo e “perlustrare” la zona.

Dove si annidano di più i colombi?

In genere in prossimità delle Chiese. L’usanza di lanciare il riso dopo i matrimoni è per i colombi una vera e propria manna: un vero e proprio banchetto. Ma anche in prossimità di ospedali, case di riposo per anziani, scuole: degenti, anziani e bambini si sa che sono tra i principali “sfamatori” di colombi.

Case abbandonate, ruderi sono in genere ottimali per creare i dormitori dove trascorrere la notte e ripararsi e dove possono stare tranquilli: i colombi non amano il disturbo tanto meno i rumori molesti.

Perché venivano costruite le torri colombaie?

Perché durante gli assedi rappresentavano una fonte di cibo per gli umani. La carne dei colombi è particolarmente magra e proteica.

Perché i colombi preferiscono la città?

I colombi preferiscono la città alla campagna perché trovano più facilmente fonti di cibo abbondanti e sicure, perché l’escursione termica è inferiore, le temperature sono generalmente più alte (la temperatura corporea dei colombi è intorno ai 40 gradi) perché non devono fronteggiare altri predatori, perché possono contare su più siti dove ripararsi e costruire il nido.

Cos'è la legge fondamentale dell’ecologia?

Tutte le popolazioni di animali selvatici tendono a stabilizzarsi numericamente intorno ad una valore che è detto capacità portante: il numero dipende dalle risorse disponibili in particolare cibo e spazio.

Catturare ed eliminare i piccioni risolve?

NO!

Le colonie di colombi si autoregolano, ossia tendono ad essere pressoché numericamente stabili nel tempo ed a saturare la disponibilità di risorse ambientali (cibo, rifugio, siti per nidi). Quindi, in colonie che sono state sottoposte a catture (periodo di riferimento di 5 anni) si è notato che il numero dei colombi eliminati è proporzionale a quello dei nuovi nati o al numero degli esemplari “immigrati” da altri nuclei.

E’ la legge fondamentale dell’ecologia. Sottrazioni di animali attraverso catture o uccisioni vengono in breve tempo compensate dall’aumento della natalità, dalla diminuzione della mortalità e dall’immigrazione di esemplari da altre colonie.

Le colonie di colombi si “autoregolano”?

Si, le colonie di colombi si autoregolano.

Significa che una colonia tende ad essere pressoché numericamente stabile nel tempo ed a saturare la disponibilità di risorse ambientali (cibo, rifugio, siti per nidi).

I colombi si riproducono tutti?

Non propriamente. Ogni 100 esemplari esiste un nucleo riproduttivo chiamati esemplari dominanti composto da circa 14/15 esemplari. Il gruppo più numeroso è composto da i nidificanti temporanei o sub-dominanti, un 20% (20) di giovani non ancora utili per la riproduzione ed un restante 10% di anziani non più utili per la riproduzione.

In pratica la demografia di una colonia di 100 individui dipende dalla efficienza riproduttiva di circa 7/8 coppie.

Con che frequenza i colombi si riproducono?

I colombi raggiungono la maturità sessuale dopo 6/8 mesi, depongono 2 uova ogni covata che necessitano di 17 giorni di incubazione prima che si schiudano. L’uscita dal nido in genere avviene dopo 21/35 giorni.

 

Per riuscire a risponderti ti chiediamo di acconsentire al trattamento dei tuoi dati. I tuoi dati non saranno comunicati o ceduti a terzi. Potrai chiedere in qualunque momento la modifica e/o la cancellazione dei tuoi dati.

Cooplar impresa di servizi nel settore pulizie

Cooplar

Vivremo ambienti di lavoro salubri.

Disinfezione

Valutazione del Rischio Legionellosi

Ispezione e pulizia canalizzazioni aerauliche

Pulizie industriali

Disinfestazione

Igienizzazione

Servizi vari

Contatti

Cooplar - Soc. Coop.

Sede operativa: Piazza della Repubblica, 34 - 41033 CONCORDIA SULLA SECCHIA (MO)
tel.: 0535 40338 - fax: 0535 54196

Sede logistica: Strada Provinciale 8 (via per Mirandola), 84 - 41037 Mirandola (MO)

Newsletter

Rimani aggiornato iscriviti alle nostre newsletter!

Iscriviti